martedì 7 marzo

di | 6 Marzo 2017

fiori Matteo  12,31-32        

31 Perciò io vi dico: qualunque peccato e bestemmia verrà perdonata agli uomini, ma la bestemmia contro lo Spirito non verrà perdonata. 32 A chi parlerà contro il Figlio dell’uomo, sarà perdonato; ma a chi parlerà contro lo Spirito Santo, non sarà perdonato, né in questo mondo né in quello futuro.

Commento

Che cosa vuol dire questo peccato contro lo Spirito Santo? Provo a spiegare così:  l’azione dello Spirito è quella per la quale ognuno viene preso per mano e condotto dentro al mistero di Dio. Al punto che il Vangelo diventa il “nostro” Vangelo. La Storia della salvezza diventa “la storia della nostra salvezza”. Le Parole che il Signore ha detto diventano le Parole che il Signore dice oggi a me! E questo avviene perché Dio si rende presente e agisce nella nostra storia. Non fuori di essa! E a partire dalla situazione concreta della nostra storia, di ciascuno e di tutti, Egli parla e agisce. Non c’è una sua Parola detta fuori dalla storia e che non tenga conto della storia mia e di tutti. Egli incessantemente “gioca” la sua Parola con la condizione ferita e povera di ciascuno di noi e di tutto il genere umano. Perché Egli vuole salvare la storia . E non condannarla. Se questa è l’azione dello spirito,  il peccato contro lo Spirito non è il rifiuto della Parola di Dio, ma il rifiuto della sua presenza e del suo concreto intervento nella mia vita: nella mia esperienza, nel mio pensiero, nella mia memoria…E’ negare che “mi sia successo qualcosa”. Perché Gesù dice che questo peccato non sarà perdonato? Penso lo dica per aiutarci ad essere umili e attenti! Ma è innegabile anche dire che, siccome quell’avvenimento è già in se stesso il perdono, la misericordia e l’amore di Dio, il rischio è quello di dire di “no” ad una vicenda storica che è stata pensata, attuata e regalata a me dal Signore per il mio bene.

Preghiamo

Preghiamo per alex

 

5 pensieri su “martedì 7 marzo

  1. sr Rita

    Oggi ho l’incontro con la CRB della nostra Diocesi. Una preghiera per i miei nipoti gemelli nel giorno del loro compleanno.

    Rispondi
  2. Elena

    Credo che il rifiuto e la negazione dello Spirito, siano il rifiuto e la negazione di Dio stesso. A livello profondo e consapevole. Però mi chiedo anche in quanti modi posso rifiutare il Signore, in quali modi…. Allora prego perché lo Spirito agisca in noi e trovi nutrimento in quello che di buono abbiamo ricevuto in dono…
    Prego per le intenzioni espresse oggi,e per tutte le persone troppo materialiste.

    Rispondi
  3. sr Alida

    Il peccato contro lo Spirito Santo ,mi chiedevo cosa volesse dire…. Grazie don Sandro ,per il commento ..
    molto chiaro .Anch’io chiedo al Signore l’ascolto ,per cogliere il disegno che il Signore ha preparato per me .Lodo il Signore per chi fasteggia oggi il compleanno ,ricordo l’incontro di sr Rita ,ricordo Alex per le intenzioni che abbiamo in cuore e per chi ci chiede di pregare …

    Rispondi
  4. Anna

    Peccare contro lo Spirito e rifiutare il Volere di Dio e cio ci condanna a una vita infelice e vuota ricca di cose non vere che lasciano il vuoto dentro.
    Ci si condanna da soli e Dio aspetta il nostro si per seguirLo con liberta come Figli di Dio
    Aiutaci a dire quel si ogni giorno anche se richiede fatica coraggio e un lasciarsi andare alla volonta di Dio che non sempre e la nostra.
    Prego per le intenzioni dette da voi e per noi perche Dio ci dia la forza di fare la Sua Volonta ogni giorno mettendoci nelle Sue mani.

    Rispondi
  5. Silvia

    Infatti pochi versetti prima Gesù dice:’se io scaccio i demòni per mezzo dello Spirito di Dio, allora è giunto a voi il regno di Dio”, e allora si , questa bestemmia, questo parlar male dello Spirito di Dio, é proprio negare l’evidenza che ” qualcosa é successo”! Qualcosa che viene dal mistero di Dio, e che tocca la mia vita o quella di qualcun’altro per salvarla per chiamarla a far parte di quel regno di Dio che é giunto, é li a un passo da me.
    Mi sembra di aver capito così…un po difficile da spiegare…grazie don perché ti spremi e ti lasci spremere per aiutarci a camminare nella Parola!
    Buona giornata!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.