sabato 31 agosto

di | 31 Agosto 2019

1Gv 1,5-10

5 Questo è il messaggio che abbiamo udito da lui e che noi vi annunciamo: Dio è luce e in lui non c’è tenebra alcuna. 6 Se diciamo di essere in comunione con lui e camminiamo nelle tenebre, siamo bugiardi e non mettiamo in pratica la verità. 7 Ma se camminiamo nella luce, come egli è nella luce, siamo in comunione gli uni con gli altri, e il sangue di Gesù, il Figlio suo, ci purifica da ogni peccato. 8 Se diciamo di essere senza peccato, inganniamo noi stessi e la verità non è in noi. 9 Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto tanto da perdonarci i peccati e purificarci da ogni iniquità. 10 Se diciamo di non avere peccato, facciamo di lui un bugiardo e la sua parola non è in noi.

Commento

Ed ecco l’annuncio della luce: Dio è luce e in lui non c’è tenebra alcuna” (v.5). questa luce ci introduce nel mistero della nostra comunione con Lui, dopo il grande esordio dei versetti precedenti. Evidentemente non possiamo essere in comunione con Dio se “camminiamo nelle tenebre” (v.6).  Come dunque possiamo camminare nella luce, in modo di essere noi stessi in comunione tra noi, e potere essere da Lui purificati da ogni peccato? ecco la strada! Per camminare nella luce, “confessiamo i nostri peccati”: strada semplice, austera e vera. Si tratta di un’esperienza incessante, perché la luce stessa di Dio cresce in noi, e quindi esige che incessantemente riconosciamo e confessiamo il nostro bisogno di essere salvati. Mi sembra cioè che si debba dedurre che propriamente non esiste uno “stato” di purezza e di luce, ma che incessantemente questo ci è dato nel nostro camminare confessando i nostri peccati. Mi sembra di poter dire che addirittura, più si cammina nella luce del Signore, più è forte l’esigenza di confessare i nostri peccati, proprio perché la grazia divina ci introduce sempre di più in questa luce.

Preghiamo

Preghiamo per gli amici di Rosciano che vivono i loro giorni di festa al Santuario

2 pensieri su “sabato 31 agosto

  1. sr Alida

    Dio è luce,per camminare nella luce ,abbiamo sempre bisogno della divina misericordia, riconoscersi peccatori dà una grande pace …e si può camminare insieme ..Oggi vado in vacanza al mare ,spero di avere ia possibilità di leggervi e scrivervi ,ma comunque vi porto con me in quel che vivo ,…Mi unisco alla preghiera per gli amici di Rosciano

    Rispondi
  2. Elena

    Dio è luce! Il Signore ci invita a camminare con Lui nella luce. La luce ci permette di vedere le nostre zone d’ombra e con la consapevolezza del nostro limite, possiamo lavorare sulle zone oscure, sul peccato, sul nostro non essere esseri luminosi e puri. Ti preghiamo Signore, per sr Alida, che questo tempo di riposo ti rinfranchi e ti rigeneri!
    Per gli amici di Rosciano in festa. Per tutti noi che torniamo alle nostre occupazioni di ogni giorno, possiamo diventare esseri di luce, consapevoli dei nostri errori e delle nostre fragilità, ma forti e fedeli nei piccoli gesti di amore, compassione e carità di ogni giorno.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.