mercoledì 19 luglio

di | 18 Luglio 2017

home2introduzione a Genesi

In questi primi giorni in cui iniziamo a leggere il primo libro della bibbia, non troverete il testo biblico, ma solo un’introduzione a Genesì. Mi sembra importante mettere in evidenza alcuni elementi fondamentali per permettere a tutti noi una buona comprensione del testo, visto il suo fascino, ma anche la sua complessità. Utilizzo per questo primo passo di introduzione un testo di Bruno Maggioni.

La lettura del libro della Genesi non solo è interessante ma è necessaria per capire a fondo la concezione che la Bibbia offre di Dio, del mondo e dell’uomo. Certamente ci sono pagine che sono prese dal mondo di allora e che non ci sono immediatamente comprensibili. Qualcuna non mi è del tutto comprensibile. Pazienza. Non è necessario capire tutto. Ci sono comunque delle idee molto forti e molto attuali. È  su queste che conviene soffermarsi. inviterei a sottolineare la forte accentuazione antropologica specialmente dei racconti della creazione. La Bibbia non riesce a pensare alla creazione senza l’uomo, ne l’uomo senza la creazione. Il  mondo non è una realtà  a se stante, ma per l’uomo. Per la Bibbia il mondo è sempre il mondo dell’uomo. un secondo tratto interessante. La Bibbia è estranea al modo di pensare, come i greci, il cosmo e le sue leggi( leggi fisse, leggi autonome che in qualche modo assomigliano a un orologio che una volta caricato va da solo. È invece un Dio che agisce personalmente nella natura e che si svela e che l’uomo è invitato a capire.un terzo tratto è che l’uomo biblico  e può sembrare strano non è partito dalla creazione per arrivare a Dio, ma è partito da Dio, un Dio salvatore che ha liberato Israele dall’Egitto e ha capito che questo Dio ha fatto il mondo per l’uomo.

Preghiamo

Preghiamo per chi è chiamato a decidere della sua vita

3 pensieri su “mercoledì 19 luglio

  1. sr Rita

    …un Dio salvatore che ha liberato Israele dall’Egitto . Preghiamo affinché questa liberazione avvenga oggi per una persona che fatica a ritrovare i volto luminoso e appassionato del Signore.

    Rispondi
  2. sr Alida

    Genesi :tornare alle origini ,può farci un gran bene …non finiscono mai le opportunità per ritornare alla Fonte . per chi deve ritrovare motivi di luce ,per chi deve fare una scelta di vita …in particolare per i giovani ….preghiamo .

    Rispondi
  3. . Elena

    Affascinante Genesi. Il bello di questo venire da Dio, lo stretto legame tra Dio e l’uomo, Dio e la vita , che permea ogni evento. Non è facile leggerne e comprenderne il senso, con la nostra mentalità ed il nostro tempo. Del resto le cose di Dio sono sempre molto grandi e non è mai scontato neppure l’avvicinarsi a comprenderle, non dico capire, ma anche solo prenderle con sé.
    Prego e sono con voi….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.