giovedì 20 luglio

di | 19 Luglio 2017

home2 genesi  1,1

1 In principio

Commento

Il testo di Genesi è stato scritto intorno al 6 – 5 sec. A.c. e quindi non è il primo libro della bibbia in ordine cronologico, anche se è il primo in ordine di lettura. Scritto in ebraico, la parola genesi significa in principio. Racconta le storie degli inizi, dell’in-principio. Mi sono chiesto che cosa sta all’inizio, al principio della fede ebraica e cristiana. Perché è di questo principio che noi dobbiamo parlare. In questo principio non ci sta sicuramente l’idea di una spiegazione filosofica  o razionale o scientifica della creazione del mondo e dell’uomo. Il principio della storia degli ebrei e di riflesso dei cristiani è il nome di Dio che per gli ebrei è colui che è lento all’ira e grande nell’amore e per i cristiani è il Dio amore di Giovanni. Forse allora il libro della genesi è il desiderio dell’uomo di risalire fino al principio di questo amore di Dio. fin dalla creazione l’uomo biblico narra di questa strana e straordinaria relazione tra Dio e l’umanità. E così tutta la storia dell’inizio è segnata da questo incontro e da questo rapporto tra Dio e l’uomo. Ecco, forse la chiave di lettura che propongo per comprendere questo libro è proprio questa: Dio cerca l’uomo e l’uomo è cercatore di Dio fin dall’inizio. Addirittura la stessa creazione del creato è come segnata da questa ricerca reciproca. L’uomo biblico non è l’uomo della razionalità, ma della relazionalità, non è l’uomo delle idee, ma dell’incontro. Non inventa un Dio, ma crede in un Dio che ama l’uomo fin dal principio.

Preghiamo

Preghiamo per tutti coloro  che sono segnati dalla sofferenza

3 pensieri su “giovedì 20 luglio

  1. sr Alida

    IN PRINCIPIO :c’è l’amore di Dio per l’umanità la sua relazione d’amore con noi ….Persino ci cerca …in tutti i nostri inizi :inizio di ogni giorno ,inizio di un cammino ,di un lavoro ,di una scuola ,di una scelta di vita ,di una nuova vita ,la nascita di un bimbo ..in noi anche se poco consapevoli ,la ricerca di Dio …Che il nostro quotidiano sia toccato da questa bella reciproca ricerca e incontro ,in tutti i nostri inizi ….E la gratitudine sia nel nostro cuore per questo dono .Mi unisco alla preghiera per tutti coloro che son segnati dalla sofferenza che trovino motivo di speranza in questo amore .

    Rispondi
  2. sr Rita

    Ogni principio contiene una promessa. Il principio di Dio è già il compimento della promessa. I nostri principi a volte sono già tarati dentro…ma la creatività di Dio riesca guarire e far si che arriviam0o al compimento. Prego affinché in ogni persona ci sia un principio carico di promessa e di speranza.

    Rispondi
  3. . Elena

    In principio la ricerca di una relazione, una relazione d’amore e di bellezza. Il desiderio di Dio per l’uomo, essere fatto di nulla, con una parte di sé, e perciò già meraviglioso. Il desiderio dell’uomo per Dio, lo stesso sguardo che eleviamo al cielo verso tutto ciò che è spirituale e sacro…
    Ricerca e incontro, relazione e amore. Non è forse così che tutto ciò che ha senso per noi ha inizio?
    Possiamo, con la grazia di Dio, avere molti principi, molti inizi e molte relazioni buone e belle.
    Preghiamo per coloro che vivono nella sofferenza.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.