mercoledì 11 novembre

di | 10 Novembre 2020

Mc 13,24-27

24 In quei giorni, dopo quella tribolazione, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, 25 le stelle cadranno dal cielo e le potenze che sono nei cieli saranno sconvolte. 26 Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nubi con grande potenza e gloria. 27 Egli manderà gli angeli e radunerà i suoi eletti dai quattro venti, dall’estremità della terra fino all’estremità del cielo.

Commento

Come sono attuali queste parole di Gesù!!! magari cambiano un po’ i termini del problema, ma la questione è identica: si parla di un tempo che sembra l’ultimo tempo. E i nostri giorni hanno un po’ il sapore degli ultimi tempi. La fine del mondo non è la distruzione di tutto, ma l’incontro di noi tutti con il Figlio dell’uomo. Egli è il Signore che perdona, lo Sposo che ci ama, il Signore del sabato: è colui che si mette nelle nostre mani e tutto ci dona, fino a dare la vita per noi. La fine del mondo è per me un ladro che mi ruba tutto o l’incontro con lo Sposo che mi dà tutto? Perché sulla croce di Gesù è già finito il mondo vecchio – si è oscurato il sole! – ed è nato quello nuovo. Io credo che siamo come di fronte ad una scelta: lo sguardo su un mondo che sembra andare in rovina o lo sguardo verso la croce che salva l’umanità con il dono di sé.

Preghiamo

Preghiamo per i cristiani

2 pensieri su “mercoledì 11 novembre

  1. Elena

    Penso con gioia all’INCONTRO… Penso che sarà bello e luminoso, penso che la vita sia a volte così dura e dolorosa qui, anche se bellissima e piena di tutto, che il dopo non può che essere migliore… Penso al senso dell’amare e dell’aver amato. Non può che avere la sua pienezza in Dio, nostro Creatore e Signore, non può che trovare la sua sorgente in Colui che ci ha amato sempre e sempre di ha accolti in Sé…. Allora l’incontro non può che essere gioia pura e pienezza di ogni cosa! Preghiamo anche per tutti gli anziani e per coloro che si avvicinano al giorno del passaggio. E per noi, che a volte abbiamo paura.

    Rispondi
  2. sr Alida

    Non penso molto a quel mondo nuovo che sarà e dovrei esserne più consapevole.. Avendo di più lo sguardo sulla croce di Gesù che salva l’umanità… Ed è vero che ho paura del passaggio. Grazie a voi che lo dite così bene. Mi unisco alla preghiera per tutti i cristiani

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.