giovedì 14 marzo

di | 13 Marzo 2019

la lettricesalmo 12 – Titolo FINO A QUANDO, SIGNORE?

Sottotitolo

Cantate, infelici, con libero cuore;
anche Dio non ama la Morte!
È nostro diritto sapere,
è suo dovere rispondere;
suo Amore è nostra ragione
di piangere e sperare!

1 Al maestro del coro. Salmo. Di Davide.
2 Fino a quando, Signore, continuerai a dimenticarmi?
Fino a quando mi nasconderai il tuo volto?
3 Fino a quando nell’anima mia proverò affanni,
tristezza nel cuore ogni momento?
Fino a quando su di me trionferà il nemico?
4 Guarda, rispondimi, Signore mio Dio,
conserva la luce ai miei occhi,
perché non mi sorprenda il sonno della morte,
5 perché il mio nemico non dica: «L’ho vinto!»
e non esultino i miei avversari quando vacillo.
6 Nella tua misericordia ho confidato.
Gioisca il mio cuore nella tua salvezza
e canti al Signore, che mi ha beneficato.

Commento

È un salmo detto di lamentazione. Non perché ci siano le lamentele per le cose che non vanno bene, ma per quel fino a quando ripetuto in maniera martellante 4 volte. Fino a quando è il ritornello  che indica una situazione difficile, drammatica, da cui è impossibile uscire da soli. Questo è il senso della lamentazione nella sacra scrittura. Il fino a quando è il grido di un fedele che si sente abbandonato dal suo Signore divenuto indifferente ed ostile. Ma è anche quasi un’eco del respiro di dolore che sale continuamente dall’umanità ferita e impaurita. Ma se il primo movimento della supplica è segnato dall’appello e dalla protesta sincera, il secondo si pacifica già nella fiducia e nel canto gioioso. Il Nemico per eccellenza, la Morte, non griderà con il suo urlo : «L’ho vinto!», sarà, invece, il salmista  che eleverà il suo inno di felicità all’ Altissimo, fonte di ogni dono e che alla fine vincerà anche sulla morte.

Preghiamo

Preghiamo per noi sacerdoti

4 pensieri su “giovedì 14 marzo

  1. sr rita

    Fino a quando, Signore? Questa la domanda anche oggi, qui in Brasile, per la strage in una scuola per mano di due ex alunni. Il Signore abbia pietà di noi ,sua famiglia.

    Rispondi
  2. Elena

    Prego per i sacerdoti, per le vittime della strage in Brasile, per le vittime di ogni violenza. Fino a quando, Signore?

    Rispondi
  3. Anonimo

    Fino a quando ,Signore ? PER LA STRAGE DELLA SCUOLA IN BRASILE….Per i disordini e le violenze ,le guerre dei popoli ,per le situazioni di famiglie e di singoli senza via d’uscita per malattia o calamità naturali …Per i cristiani anche oggi perseguitati .Per tutti i sacerdoti ,mi unisco alla vostra preghiera ,perchè il Signore salvi .

    Rispondi
  4. Anna

    Fino a quando Signore il prepotente vincerà?
    Ecco io penso che Gesù con la Sua resurrezione ha detto che anche davanti all’ingiustizia che Lui ha subito morendo in croce insieme a tutta l’umanità che ancora soffre per questo Lui diventa speranza fiducia per un mondo nuovo!
    Grazie Signore Gesù!
    Mi unisco alle vostre intenzioni.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.