essere dediti

di | 23 Marzo 2020

Oggi la parola che voglio usare per dire quello che sto vivendo è la parola dedizione. Io nella vita cerco di essere dedito alle cose e alle persone, ma la mia testa e il mio cuore volano sempre oltre. C’è sempre una novità da cercare. Invece ho scoperto che ci sono persone dedite fino alla fine. L’ho scoperto in don Roberto dedicato fino all’ultimo alla sua casa e agli amici. L’ho scoperto qui dove abito sentendo le storie delle suore che ci lasciano: 70 anni in cucina a far da mangiare per i malati. L’ho scoperto sentendo le storie di infermieri, dottori, ausiliari, volontari della croce rossa. L’ho scoperto nelle mamme e nei papà dediti alla loro famiglia, nei preti che si stanno inventando possibilità di vicinanza alla propria gente. Essere dediti è una vocazione. Essere dediti è stare sul pezzo anche quando si ha voglia di cedere. Essere dediti è prendersi cura dell’altro. Grazie di cuore per tutta questa dedizione. Grazie di cuore per chi mi insegna questa difficile arte di stare sul pezzo, la dove la vita chiama.

5 pensieri su “essere dediti

  1. sr Alida

    Stare sul pezzo dove la vita chiama ,grazie perchè lo sento dentro questo richiamo …mi sembra importante “dedizione”è vero è ciò che regali anche a noi .Grazie a te che impari da tutti questa dedizione …

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.