domenica 9 febbraio

di | 9 Febbraio 2020

5 domenica T. Ordinario – Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.
Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».

Commento

Sale e luce. Sono le due immagini sorprendenti di Gesù pronunciate subito dopo le beatitudini. Nella vita ci sono cose stupende e cose che non dicono niente. C’è il bello e il brutto, c’è il buono e il cattivo. E c’è anche l’indifferente, l’apatico, la persona che somiglia all’insulsaggine di un cavolo piantato a terra con le radici per aria e la testa in giù. Ma c’è anche il SALE nella metafora usata qui da Gesù che lo vede nella sua importanza di dar gusto alle vivande, si fuori metafora, il sale significa ciò che dà senso alla vita. Guai al sale che perde il sapore. Guai alla vita che non ha “sapore” di intelligente bontà, che ha perduto il suo vero significato: quello di essere un dono di Dio vissuto con impegno gioioso, così come l’ha vissuto Gesù. Egli non a caso ha detto di essere venuto a “servire”. E c’è anche la luce che illumina la città. E questa luce se nel V. T. era la legge di Mosè oggi è Gesù stesso con la sua parola che illumina il mondo.  Si, il senso dell’esistenza è proprio quello d’impegnarci a servire dentro un amore che rende “sapidi” i giorni e dunque luminosi riflessi di Cristo Gesù.

Preghiamo

Preghiamo per Massimo che compie gli anni

3 pensieri su “domenica 9 febbraio

  1. Sr Rita

    Siete sale e luce. Da quello che siete nasce il segno, la testimonianza. La luce e il sale non devono sforzarsi per illuminare e salare. Fa parte della loro identità. Sia così per noi tutti.

    Rispondi
  2. Elena

    Sale e luce per essere buoni ed utili a tutti. Per rendere piena e bella la vita, nostra in quella altrui. Sale e luce, essenza del servizio.
    Prego per te, Massimo, che abbraccio in questo giorno di luce e di sapori.
    Ringrazio per la lettura di ieri relativa al Cantico dei Cantici, Dio ci ha creato belli e completi perché fossimo gioia da condividere con chi amiamo.

    Rispondi
  3. sr Alida

    Siamo già sale e luce per suo dono dice Gesù ,serve solo esserlo davvero….Si è più sereni e fiduciosi quando anche in mezzo a qualche vicenda che non ci garba ,si riesce ad essere così :dare sale senso ad ogni nostro gesto di bene ,luce :dare speranza ad ogni oscurità .Per Matteo perchè sia così la sua vita …Preghiamo per coloro che si affidano alla nostra preghiera .Per chi nel mondo sta soffrendo …. perchè tutto sommato noi abbiamo consapevolezza che la nostra vita di figli di Dio è bella.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.