domenica 24 gennaio

di | 23 Gennaio 2021

Domenica 24 gennaio ’21 – 3 domenica T. Ordinario – Dal vangelo di Marco

Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo». Passando lungo il mare di Galilea, vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. Gesù disse loro: «Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini». E subito lasciarono le reti e lo seguirono. Andando un poco oltre, vide Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni suo fratello, mentre anch’essi nella barca riparavano le reti. E subito li chiamò. Ed essi lasciarono il loro padre Zebedeo nella barca con i garzoni e andarono dietro a lui.

Commento

Inizia l’opera pubblica di Gesù ed inizia prendendo il posto di Giovanni Battista. Inizia con questa frase: “il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino” nella nostra mentalità abbiamo invertito le frasi. Prima viene chiesta la conversione e poi arriva la grazia. Gesù procede per un’altra strada: prima arriva il dono di grazia e poi la conversione. Guardate che non è una sottigliezza, non è una banalità. Gesù dice ‘Il tempo è pieno, compiuto’. È ora. Il Tutto è già presente. La salvezza – ossia il compimento del cuore – non è qualcosa che dovrà accadere o da meritarsi, ma realtà d’accogliere, a cui attingere. E questa grazia arriva prima di ogni conversione, arriva in anticipo. Poi ci convertiamo a questa grazia. Convertirsi nel vangelo indica cambiamento di mentalità, e non cambiamento di direzione. Convertirsi è credere nel vangelo: fidati di questo vangelo, di ciò che Gesù ha detto e fatto. Questa è l’esperienza dei primi discepoli  di Gesù, Simone, Andrea, Giacomo e Giovanni. Lasciano le reti perché hanno trovato in Gesù qualcosa di grande, una grazia appunto che è arriva prima di ogni conversine.

Preghiamo

Oggi è la giornata della parola di Dio. Preghiamo per i cristiani che abbiamo ad amare questa parola.

2 pensieri su “domenica 24 gennaio

  1. Elena

    Che la grazia possa accarezzare ogni cuore, affinché sia disposto a sentire e ad accogliere la chiamata del Signore ad una vita di senso.

    Rispondi
  2. sr Alida

    Prima arriva la grazia poi la conversione ….Signore Tu sai il tempo della grazia per ciascuno …….raggiungi il cuore di ciascuno ,e rendici consapevoli della chiamata e di una vita di senso …Che noi e tutti i cristiani amiamo la Tua Parola .

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.