Domenica 10 Maggio

di | 9 Maggio 2015

home2 6 domenica di Pasqua – Giovanni 5,9-17

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena. Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici. Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi.  Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri».

Commento

Siamo come immersi in un oceano di amore e non ce ne rendiamo conto. Sembra che prevalga invece il male. In questo brano di vangelo si esalta l’amore come sorgente della vita e della gioia. Sono parole che hanno il gusto degli innamorati: amate, rimanete, gioia, amore grande, più grande, che dona la vita, scelti per dare frutto. È l’alfabeto di chi ama veramente, in maniera santa;  è la maniera di chi crede che l’amore è l’essenza della vita quotidiana. Tutto sta in questo amare come io ho amato voi. L’amore è, esiste, circola, ed è cosa da Dio: amore unilaterale, asimmetrico, incondizionato. L’amore raccontato da Gesù  è da prendere sul serio, il Vangelo è da ascoltare con attenzione, ne va della nostra felicità, che sta in cima ai pensieri di Dio.
Amatevi gli uni gli altri come io vi ho amato. Non semplicemente: amate. Ma fatelo in un rapporto di comunione, un faccia a faccia, una reciprocità. E aggiunge la parola che fa la differenza cristiana: amatevi come io vi ho amato. Amare come Cristo, che lava i piedi ai suoi; che non giudica nessuno; che mentre lo ferisci, ti guarda e ti ama; in cerca degli ultimi. Chiunque ami così, qualsiasi sia il suo credo, è entrato nel flusso dell’amore di Cristo, dimora in lui che si è fatto canale dell’amore del Padre.

Preghiamo

Preghiamo per Cassandra che riceverà la cresima e per Tommaso nel giorno del suo battesimo.

 

2 pensieri su “Domenica 10 Maggio

  1. Elena

    Credo sia un gesto d’amore anche l’essere qui, in questa meditazione quotidiana.da poco più di un anno.
    Mi piace pensare che le cose belle siano da condividere sempre, com’è possibile essere felici da soli???? Perciò credo nell’amore fra le persone. Tanti diversi tipi d’amore… Ma penso e credo anche che tutto abbia un’origine nel dono di questo Amore, un Amore che è più grande di noi e che si manifesta attraverso noi…..
    Prego per Cassandra e per tutte le famiglie in cui l’amore si rende manifesto anche attraverso il dono dei sacramenti. Che porti tanto frutto buono, ciascuno di noi, chiamato ad essere testimone. Buona domenica, Elena

    Rispondi
  2. suor Rita

    “ Amatevi come io vi ho amato”. Il primo invito di Gesù non è di amare Lui, il cielo, ma di amarci gli uni gli altri. Un amore orizzontale, concreto, fatto di relazioni umane. Poi ci ricorda la radice, la ragione di questo amore: “Come io ho amato voi.” Senza questa forza divina, è difficile, se non impossibile continuare ad amarci reciprocamente. L’amore è cosa seria, impegnativa e bella. Ha le sue esigenze, le sue gioie e le sue fatiche. Ma è forza vitale che vale la pena accogliere e donare.
    Oggi, giorno dedicato alle mamme voglio pregare per tutte le donne che si prendono cura della vita. L’amore genera e rigenera. Quindi tutti possiamo sentirci dentro questo flusso di amore gratuito orizzontale che attinge alla radice dell’amore crocifisso.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.