venerdì 23 ottobre

di | 22 Ottobre 2020

Mc 11,12-14    

12 La mattina seguente, mentre uscivano da Betània, ebbe fame. 13 Avendo visto da lontano un albero di fichi che aveva delle foglie, si avvicinò per vedere se per caso vi trovasse qualcosa ma, quando vi giunse vicino, non trovò altro che foglie. Non era infatti la stagione dei fichi. 14 Rivolto all’albero, disse: «Nessuno mai più in eterno mangi i tuoi frutti!». E i suoi discepoli l’udirono.

Commento

Mi sembra evidente il forte significato simbolico della Parola di oggi. ll punto di “crisi” del nostro testo sta nell’osservazione secondo la quale Gesù non trova frutti perché “non era la stagione dei fichi”. La sua “non concessione” alla regola delle stagioni porta a considerare il termine reso al v.3 con la parola “stagione”, che più ampiamente e profondamente indica il “tempo”. Il tempo, ascoltavamo in Mc 1,15, “è compiuto”. Con Gesù termina il tempo dell’attesa, della preparazione e della profezia, perché Gesù è la presenza stessa di Dio in mezzo agli uomini. Il dono di Dio che è Gesù raccoglie in sé tutto il senso e la portata del tempo. Vediamo il significato reso con il termine “momento opportuno”, come tempo di vigilanza per potere in ogni momento custodire e manifestare la presenza del dono di Dio nella storia. Il tempo delle diverse stagioni simboleggiava un tempo non ancora “riempito” dalla presenza del Signore nella storia umana. Ora tale presenza ci è affidata perché noi possiamo sempre restituire il frutto di tale presenza. Il fico rappresenta quindi la vecchia economia del Tempio e della Legge, ormai superato e assunto nel tempo nuovo di Gesù.

Preghiamo

Preghiamo per tutti coloro che cercano lavoro

Un pensiero su “venerdì 23 ottobre

  1. sr Alida

    In ogni momento custodire la presenza del dono di Dio nella storia… Anche se fatico a collegare la richiesta del fico maturo fuori stagione… Ogni giorno ogni tempo credo abbia le sue nuove opportunità.. Prego con voi per coloro che cercano lavoro e anche per quelli che non lo cercano…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.