Martedì 13 dicembre

di | 12 Dicembre 2016

 

matisse siracide 50,22-26

22E ora benedite il Dio dell’universo,
che compie in ogni luogo grandi cose,
che fa crescere i nostri giorni fin dal seno materno,
e agisce con noi secondo la sua misericordia.
23Ci conceda la gioia del cuore
e ci sia pace nei nostri giorni
in Israele, ora e sempre.
24La sua misericordia resti fedelmente con noi
e ci riscatti nei nostri giorni.

25Contro due popoli la mia anima è irritata,
il terzo non è neppure un popolo:
26quanti abitano sul monte di Samaria e i Filistei
e il popolo stolto che abita a Sichem.

Commento

Potremmo chiamare questo testo la prima conclusione del libro del Siracide. Si tratta di un appello a lodare il nome del Signore. La prima conclusione di questo lungo libro è una lode a Dio per le grandi opere che Lui ha fatto. Tra queste grandi opere Siracide cita la creazione dell’uomo. Tale augurio di lode non è solo per la singola persona, ma per tutto il popolo di Israele, perché tutto il popolo di Israele beneficia delle opere meravigliose di Dio. Il testo si trasforma anche in una preghiera di invocazione. Siracide chiede i doni più desiderabili: la gioia e la pace per il popolo. Siracide si augura che il popolo possa conoscere la misericordia di Dio. Dopo questa lunga camminata dentro le parole del libro del siracide che bello sentire che si può augurare e cercare pace, gioia e misericordia. Chi ama Dio e lo incontra nella fede non può che essere nella pace e nella gioia. Sono i grandi doni che anche noi chiediamo al Signore: gioia e pace. Ma la cosa più straordinaria è che dopo 50 capitoli (l’ultimo lo leggeremo domani) rimane come una certezza, un invito, una parola: misericordia, parola che rimane per sempre. Cosa possiamo dire di più: misericordia pace e gioia.

Preghiamo

In questo giorno di Santa Lucia preghiamo per tutti i bambini.

4 pensieri su “Martedì 13 dicembre

  1. Elena

    Misericordia, pace e gioia su ciascuno di noi,dentro ogni nostro passo ed in ogni respiro. Il Signore ci accompagni con il suo grande amore.
    Preghiamo insieme per tutti i bambini, il nostro presente e il nostro futuro…..

    Rispondi
  2. sr.Alida

    Benediciamo il Dio dell’universo che in ogni luogo ci accompagna con la Sua fedeltà ,misericordia e pace …sapersi avvolti da questi doni ,dà gioia …Aumenti sempre piu’ in noi ,in coloro che seguono il Signore questa certezza …oggi S.Lucia ci aiuti a vedere la realtà con gli occhi del cuore …dove viviamo e sul mondo .mi unisco alla preghiera per tutti i bambini ..

    Rispondi
  3. Anonimo

    Misericordia pace gioia sono i doni meravigliosi che ci dona il Santo Natale: ognuno di noi ha bisogno di questi doni che trasformano la vita e il cuore di ogni uomo.
    Rendici capaci di donare questi doni di pace gioia e misericordia agli altri come testimonianza di fede, solo Tu puoi darci la capacita di farlo, perche sono Tuoi doni che fai attraverso di noi e a noi.
    Preghiamo per tutti i bambini soprattutto per quelli vittima di violenza e che vivono purtroppo gia grandi problemi anche se sono cosi piccoli.

    Rispondi
  4. sr Rita

    “Benedite il Dio dell’universo,che compie in ogni luogo grandi cose,che fa crescere i nostri giorni fin dal seno materno, e agisce con noi secondo la sua misericordia.”
    Oggi benedico Dio per ciascuno di voi che scrive, legge,pensa attorno alla parola di Dio.Sapere che Dio agisce con noi secondo la sua misericordia fa bene al cuore e da speranza.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.