lunedì 30 0ttobre

di | 29 Ottobre 2017

lettera ai romaniRm 1,22-23                                             

 22Mentre si dichiaravano sapienti, sono diventati stolti 23e hanno scambiato la gloria del Dio incorruttibile con un’immagine e una figura di uomo corruttibile, di uccelli, di quadrupedi e di rettili.

Commento

I giudei si dichiaravano sapienti per l’appartenenza ad un popolo, ad una legge, ad un Dio. ma questo loro diritto è diventata la loro stoltezza.  Sta proprio in questa confusione di ruoli che alla fine nasce l’idolatria. Ma da qui nasce anche la fine dell’idolatria. Proprio perché hanno voluto eliminare una distanza, una separazione, una non-conoscenza che solo Dio stesso può togliere, sono precipitati nel male. Non possiamo provocare il mistero di Dio con le nostre pretese potenze, o capacità, o virtù. La nostra vera provocazione può essere solo la nostra attesa della luce e della salvezza. In questa prospettiva guardo con grande considerazione la condizione dell’ateo! Il testo parla di uno scambio tra cose corruttibili e incorruttibili. I mali più gravi dell’umanità nascono proprio da questa “divinizzazione” di quello che non è Dio, fino a terribili idolatrie di terrore e di morte. Pensiamo a tutto il tema delle ideologie che hanno prodotto violenza e guerre. Ci si chiede, poi, come questo sia potuto accadere. Come “un’immagine e  una figura di uomo corruttibile…” abbia potuto sedurre e abbrutire moltitudini.  Domanda che lascia la risposta aperta. Quello che ci viene chiesto oggi è semplicemente di non scambiare il corruttibile con l’incorruttibile.

Preghiamo

Preghiamo per Lara

3 pensieri su “lunedì 30 0ttobre

  1. Sr rita

    Non è poi così difficile scambiare una cosa limitata, sia pure una persona con un idolo che mette in ombra lo stesso Dio
    Prego per chi non riesce più a distinguere il bene dal male.

    Rispondi
  2. Elena

    Come sono vere queste considerazioni sul divinizzare ciò che è solamente umano, corruttibile, fallace e talvolta perverso. E quanto attuale è Paolo nel ricordarci la nostra confusione in materia di Dio…. ieri come oggi…
    Mi unisco alle comuni intenzioni di preghiera e ricordo Gigi…

    Rispondi
  3. sr Alida

    Solo una preghiera per chiedere luce agli occhi ,al cuore,al pensieroperchè capiamo nel quotidiano cosa è divino e incorruttibile ,da ciò che provoca male…unendomi alla preghiera per Lara ,per Gigi ,per chi non distingue più il bene e il male …una preghiera per la mamma di sr Tommasina grave in ospedale ….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.