serietà di vita

di | 27 Giugno 2022

Non so bene dove mi condurranno queste parole. Già parlare di riflessione è impegnativo, quindi limitiamoci anche solo ad un: queste poche parole. La mia vita, l’orto, la mia vita da prete, le parrocchie sono tutte una provocazione a prendere sempre sul serio quello che faccio. Non è un grande gioco quello che faccio, quello che vivo. Ci vuole serietà. Ma questa serietà la posso acquisire soltanto ad una condizione, quella di mettere al centro la mia vita interiore. Attenzione, quando dico mettere al centro non sto dicendo di essere colui che si pone al centro, ma colui che comprende che il centro della propria esistenza è il mio mondo interiore che diventa fonte e segno del mondo esteriore. Per affrontare con serietà la vita e tutto quello che faccio ogni giorno devo essere solido con me stesso, devo essere uno che è così centrato nel suo mondo interiore che sa in qualche modo come affrontare con serietà la vita e le prove che essea porta con sé. Non le rifuggo le prove, ma so che devo imparare a rimanere a galla nella verità della mia vita quando esse arrivano; so che non devo rimanere schiacciato dalle prove che la vita mi rimanda. So affrontare la vita, diciamola così. Perché questo discorso? Perché troppe volte mi rendo conto che arrivo impreparato alla prova della vita e allora soccombo alla prova. Con una vita interiore più solida forse ce la posso fare. Ho una certa età e mi viene richiesto maggior serietà, maggior testimonianza. È come se ci fosse un di più in tutte le cose che faccio. Dove questo di più non sono più cose, ma più cuore, più serietà, più vangelo, più coerenza. Un di più non di attività, ma di vita attenta. Sono molto lontano da tutto questo, sono molto lontano da questa serietà di vita, sono molto lontano da questa solida vita interiore, sono molto lontano da questa solida testimonianza. E allora sarà meglio che mi dia da fare un po’. Vediamo se ci riusciamo in questo cammino di una vita interiore solida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.