paesaggio spettacolare

di | 19 Settembre 2021

Namas non era uno che usava espressioni particolari del tipo grande, spettacolare, fantastico. Era sobrio nell’uso della parola, parole sagge dette al momento giusto e senza nessuna enfasi. Nemmeno il Namas quello dei sogni, quello del creato faceva un uso spettacolare della parola. Le usava come miele dolce o come spada affilata, ma una spada che feriva non per un gesto di violenza, ma perché parola vera, che arrivava al fondo del cuore. Una parola quando è vera non ha bisogno di effetti speciali. La parola di Namas non era nemmeno una parola urlata. Era una parola chiara, ma detta con un cuore pacificato e di conseguenza da quel cuore uscivano parole belle e vere. Non era nemmeno una parola giudicante, arrivava come una goccia di rugiada che dissetava la vita. Lui poteva dirmi tutto ed io, che sono permaloso, non mi sono mai sentito offeso, giudicato.  A volte ferito con le sue parole; ma non possono esistere solo parole dolci e adulatorie. Oggi però voglio usare una parola che namas non avrebbe mai usato: spettacolare. O forse ha usato questa parola davanti a qualche paesaggio di montagna. Forse la montagna era una di quelle occasioni che faceva sciogliere il suo linguaggio. Non sto dicendo che il suo linguaggio era freddo, ho usato la parola sobrio, vero, dolce, mai sdolcinato. Esco di casa, ho appena finito di scaricare la macchina di tutte le cassette della nostra bancarella di Curno fatta con il cse e grazie all’amministrazione. Sento uno che dice spettacolare. Cerco di capire che cosa è spettacolare. Non  ho seguito i fuochi d’artificio di Rosciano, ero troppo intento a scaricare l’auto, ma penso che si riverisse a quello. Spettacolare per me oggi è stato il canto dei ragazzi disabili del cse sul palco in quella piazza. Spettacolare è stato il tentativo che un gruppo di preti, religiose e laici durante un corso di formazione, stanno facendo per proporre una pastorale per le comunità lgbt. Spettacolare è vedere una piazza, quella di Curno che si rianima dopo quasi due anni e si rianima per valorizzare quell’anima che tiene insieme i nostri paesi e che sono i volontari. Spettacolare e umana insieme è stata la veglia fatta alla grotta di Rosciano dai giovani di Petosino per ricordare il loro amico Matteo morto in montagna. Spettacolare sono tutte quelle persone che grazie alla loro tenacia e impegno stanno tenendo in piedi la festa di Rosciano. Forse i fuochi d’artificio sono spettacolari ma vanno in fumo in un attimo, come tante volte rischia di essere la vita: effimera, leggera, superficiale. Il mio amico Namas direbbe con le sue parole brevi e sobrie: I fuochi passano, l’amore resta

Un pensiero su “paesaggio spettacolare

  1. sr Alida

    Le nuvole passano il Cielo rimane, i fuochi passano l’amore rimane… L’altra sera anche qui c’era un cielo spettacolare colmo di stelle… Se non sono in superficie di cose spettacolari ne cogli un po’…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.