martedì 16 agosto

di | 15 Agosto 2022

Gv. 16,12-15

Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. 13Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future. 14Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. 15Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà.

Commento

Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capace di portarne il peso. Quante sono le cose del vangelo e della fede che non comprendo ed ho veramente bisogno dello spirito di verità che mi può condurre alla verità tutta intera. E’ lo Spirito, ovvero quell’amore intrinseco e indistruttibile che lega Dio a Cristo e di conseguenza anche a noi e che ci rende in grado di amare proprio come ci ha comandato Gesù. E’ tutto ciò che noi abbiamo ricevuto che si trasforma in amore, e quell’amore siamo noi. Più noi saremo in grado di accorgerci di quanto Dio ci ama, della grazia e di quel pane (la Parola) che ci salva… più riusciremo a essere servitori, e riusciremo a capire sempre di più Cristo presente nei nostri fratelli. Cosa vuol dire dare la propria vita per i nostri fratelli? Mettere davanti a tutto e a tutti il bene dell’uomo, che è espressione di Dio, che è Dio vivo. La parola, la preghiera, l’umanità: sono questi gli ingredienti che permettono di accedere alla verità tutta intera.

Preghiamo

Per tutti i cercatori di Dio.

2 pensieri su “martedì 16 agosto

  1. Elena

    Non credo che riuscirò a capire tutto ciò che Gesù ci dice, ma non me ne faccio un problema. Penso che nella fede siano molte le cose inspiegabili e incomprensibili. La fede è qualcosa che non ha bisogno di capire tutto. Però vedo che andando avanti negli anni , nelle esperienze, nella vita, molte cose del Vangelo di Gesù diventano più chiare, più luminose, più mie. Forse lo Spirito del Signore lavora un po’ sul mio cuore e sulla mia mente, come fa con tutti noi. Ci vuole tempo e pazienza per avvicinarsi a Dio. A volte facciamo tanti sforzi ma non capiamo niente e quando comprendiamo qualcosa, penso avvenga per ricerca e soprattutto per grazia e non per merito. Forse la fede ha bisogno della grazia per essere illuminata e crescere….

    Rispondi
  2. sr Alida

    Gesù annuncia a nome del Padre, nella nostra misura di comprensione. Importante è secondo me cogliere cio’ che è essenziale al nostro cammino. Del resto non si può
    capire tutto anche in cio’ che è umano, perfino ciò che tocchiamo con mano, a volte, non capiamo, maggior ragione per il dono mistero così grande per divenire figli di Dio, aiutaci Signore al di là di cio’che comprendiamo a cercarti sempre, con voi prego per chi cerca Dio, una preghiera per la salute di Monica e di Claudia. Grazie_

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.