domenica 14 agosto

di | 13 Agosto 2016

home220 domenica t. Ordinario – Luca 12,49-53

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:  «Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso! Ho un battesimo nel quale sarò battezzato, e come sono angosciato finché non sia compiuto! Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione. D’ora innanzi, se in una famiglia vi sono cinque persone, saranno divisi tre contro due e due contro tre; si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera».

Commento

Sono venuto a gettare il fuoco sulla terra. È Gesù che arde di passione, fino alla croce. Questa sua passione è fuoco che arde e brucia nel suo cuore. Gesù in questo senso è un “passionale” carico di passione. Ritengo che fosse carico di passione per il regno di Dio suo padre, cioè ardeva di passione perché la misericordia e la tenerezza di Dio si potessero affermare in questo mondo. Pensate che io sia venuto a portare la pace in questo mondo? No ma la divisione. Questa parola insieme a quella del fuoco divorante mi lasciano perplesso. Non aveva detto Gesù che bisognava cercare ciò che unisce. Gesù è stato con tutta la sua vita segno di contraddizione. Il suo Vangelo è venuto come una sconvolgente liberazione. Si è messo dalla parte di tutti i poveri e i sofferenti, per smascherare tutte le falsi paci del mondo. È segno di contraddizione e quindi di conflitto perché viene a raccontarci che quello che succede nel mondo oggi non porterà certo alla pace. E questo non ci lascia tranquilli. Gesù sceglie il dono, il perdono, il servizio e questo crea divisione perché non è accettabile e politicamente corretto. E allora concludo dicendo: quanto vorrei che questo fuoco della passione fosse già acceso, prima di tutto dentro di me e poi in questo mondo!

Preghiamo

Preghiamo per tutti gli uomini coraggiosi che vogliono costruire un mondo nuovo di pace.

4 pensieri su “domenica 14 agosto

  1. sr Rita

    La divisione tra persone, dentro le famiglie, di cui parla Gesù, mi pare richieda a tutti noi di avere una chiara identità, una oggettiva coscienza di quello che siamo e di quello che vogliamo essere. Non è l’appartenenza a una famiglia, a un gruppo, a una religione, a un partito che ci rende buoni o cattivi, vincenti o perdenti: è quello che ciascuno è: i suoi pensieri, le sue emozioni,, le sue decisioni, i suoi valori, le sue fragilità. Allora in una famiglia ci può essere uno che sta dalla parte di Cristo uno no, ma questo non crea divisione, bensì complementarietà, ricchezza delle diversità. Chiediamo a Dio di renderci persone adulte e mature, fedeli al proprio ideale di vita e aperti d ogni diversità, nella pace.

    Rispondi
  2. sr.Alida

    Sono venuto a portare fuoco sulla terra..come vorrei fosse già acceso….ho un battesimo da ricevere ..sono angosciato ,finchè sia compiuto..Si sente questa forte passione di Gesu’,perchè si manifesti l’amore del Padre,la sua predilezione per i poveri ,gli ultimi…Mentre mi avvalgo e ringrazio per i significativi commenti precedenti ,chiedo a Lui ,un pò della Sua passione ,condivido e prego per le intenzioni espresse.E che ci renda attraverso di Lui ,costruttori di pace . P.S.Ogni cosa ha un prezzo ,ed è così facile creare divisione ..che la tua luce accompagni ,per un cammino di unione edi pace..

    Rispondi
  3. Anna

    Perdonare, amare il nemico che ti vuole male, mettersi a servizio, essere umili di cuore, sperare con Dio , amare il prossimo come te stesso, credere nellavmisericordia di Dio…
    Ecco questo ti mette contro chi ha un’altra logica, quella dell’egoismo, del “tornaconto, dell’ingiustizia e dell’ lillegalita come abito di vita del mondo di oggi, della violenza in tutte le sue forme.
    E allota Gesu ci chiede il coraggio della fede im Lui e ci avverte che nom sara facile ma che ne varra la pena!
    Infondi im noi il coraggio per affrontare la vita con la Passione che Tu ci hai insegnato com la Tua testimonianza nel mondo come Figlio di Dio a servizio dell’uomo!

    Rispondi
  4. Laura

    Come vorrei che questo fuoco ardesse nella vita di ogni giorno!!La passione di cui parla Gesù. ci aiuti a scegliere ogni giornociò che è coerente con i suoi insegnamenti….che la luce del fuoco che arde nel nostro cuore. ci guidi anche nel buio dei momenti più difficili e scaldi i nostri cuori tiepidi !preghiamo perché il Signore ci aiuti a fare sempre delle scelte anche quelle volte scomode controcorrente!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.